LEONARDO FIORAVANTI: CRONOLOGIA PROTOTIPI





LEONARDO FIORAVANTI: CENNI STORICI



Leonardo Fioravanti, nasce a Milano il 31 gennaio 1938, entra alla Pininfarina nel 1964 come disegnatore e progettista all'Ufficio Stile. Tra il 1964 e il 1984 disegna personalmente oltre una quindicina di vetture.

Nel 1972 diventa direttore del Centro Studi e Ricerche della Pininfarina, nel 1985 è amministratore delegato di Pininfarina Studi e Ricerche Spa e nel 1987 fonda la Fioravanti s.r.l. di cui è amministratore unico.

Nel 1988 diventa vice-direttore generale della Ferrari SpA e amministratore delegato della Ferrari Engineering SpA, nel 1989 è responsabile dell'ente Studi di design avanzato presso il Centro Ricerche Fiat di Orbassano e nel 1990 diventa direttore del Centro Stile Fiat Auto.

Nel 1991 amplia l'attività della Fioravanti s.r.l. diventando imprenditore a tempo pieno nel campo della progettazione. Tra il 1991 e il 1993 la Fioravanti s.r.l. sviluppa in esclusiva (per Fiat, Lancia e Alfa Romeo) alcuni progetti per futuri programmi di produzione. Nel 1994 presenta al Salone di Torino la vettura ibrida sportiva Sensiva e nel 1996, sempre al Salone di Torino, espone Nyce, veicolo economico per il tempo libero (brevetto Fiat-Fioravanti) e Flair, coupé 2+2 aerodinamico (Cx = 0,18) su meccanica Fiat Bravo.

Nel 1998 è la volta della F100 Gran Turismo dedicata al centenario della nascita di Enzo Ferrari.

Nel 2008 realizza la Ferrari SP1, modello, realizzato in esemplare unico, apripista del progetto " Special Project " programma voluto dalla Ferrari stessa per la realizzazione di pezzi unici realizzati in collaborazione con i più famosi nomi del design italiano, per committenti privati.