.::  1996 FORD INDIGO  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore Ford
Modello Indigo
Presentazione Detroit, 1996
Design n/d

MOTORE
Tipo V12
Cilindrata (cc) 6000
Potenza (cv) 435

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) 4453
Larghezza (mm) 2052
Altezza (mm) 1003

PERFORMANCE
Velocità (km/h) n/d
0-100 n/d
   


La Indigo è un prototipo di sportiva estrema sviluppata da Ford per i saloni automobilistici del 1996.

Solo due esemplari sono stati costruiti, di cui uno solo in realtà era funzionante. Alla Ford ci sono voluti solo sei mesi, a partire dai disegni originali al computer, per costruire la vettura finita. La concept funzionante è ancora di proprietà di Ford, mentre la "show-car" è stata venduta all'asta.

La Indigo è stata creata per mettere in mostra le tecnologie delle auto di Formula Indy della Ford, tra cui, nuovi materiali e tecniche di costruzione, nonché il motore e l'aerodinamica.

Il telaio monoscocca a nido d'ape venne costruito con la collaborazione della squadra sportiva Reynard, ed era costituito da carbonio, lega leggera, alluminio e materiale composito per contenere al massimo il peso complessivo.

La sospensione anteriore a quadrilateri articolati è montata direttamente all'interno del telaio. Le sospensioni posteriori invece sono dotate di doppi bracci trasversali. Le porte con apertura a forbice sono incernierate nella parte anteriore del telaio.

La Indigo funzionante ha un motore V12 da 6.0 litri, che utilizza le parti e le specifiche dei motori Duratec montati sulle Taurus e sulle Mercury Sable.

Il motore è stato imbullonato direttamente al telaio, come nella maggior parte delle vetture Indy. Il cambio è un'unità a 6 marce con una frizione manuale, sviluppato da Reynard per le sue vetture Indy.


Fonte: Ford
Image Credit: Ford