.::  2000 FORD 24.7 CONCEPT  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore Ford
Modello 24.7 Concept
Presentazione NAIAS, 2000
Design J Mays

MOTORE
Tipo n/d
Cilindrata (cc) 1999
Potenza (cv) n/d

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) 4530
Larghezza (mm) n/d
Altezza (mm) 1450

PERFORMANCE
Velocità (km/h) n/d
0-100 n/d
   


Nata da una collaborazione della Ford con la superpotenza di internet Yahoo, la 24.7 Concept non è davvero una concept car, piuttosto, è un'idea di come useremo le auto in futuro.

Con la 24.7, che è essenzialmente una dimostrazione di questa nuova joint-venture tra la casa americana e Yahoo, la Ford vuole dimostrare che si può mettere Internet su ruote.

L'idea è questa: dalla 24.7 Concept, sarete in grado di accedere al telefono, alla e-mail e al web. Sarete in grado di ottenere indicazioni stradali utilizzando un sistema di navigazione GPS.

Le impostazioni della radio e della climatizzazione saranno preimpostati per ogni singolo guidatore. Tutte queste funzioni saranno ad attivazione vocale.

E' un nuovo modo di essere sempre connessi, mentre si sta guidando l'auto si può gestire tutta la propria giornata.

Naturalmente Yahoo sta mettendo a disposizione di Ford il suo know-how per sviluppare la sua strategia di marketing e di e-commerce, che includerà anche delle chat con i dirigenti della Ford e con i designer, con i negozi on-line e qualunque altro gestore di servizi in internet.

Il sistema è stato costruito intorno ad un cruscotto a retroproiezione che visualizza una serie di icone. Le funzioni sono stati divise in gruppi come la sicurezza, le comunicazioni e la connettività, e i gruppi sono scelti da pulsanti sul cruscotto.

"Abbiamo pensato che il controllo vocale sarebbe stata la scelta migliore, così, riducendo il numero dei pulsanti la guida risulterà più sicura", ha detto Richard Pelletier, responsabile del design della 24.7 Concept, sotto la direzione di J Mays.

Il risultato è un cruscotto assolutamente non ingombrante, una vera rivoluzione nel 2000.

Questo design minimalista è stato espresso anche nella progettazione degli esterni della 24.7 Concept, uno studio che ha portato alla realizzazione di tre concetti diversi di vettura: una station wagon per la famiglia, una coupè per il businessman, ed un pick-up per gli amanti dell'avventura.

Come per la maggior parte delle concept cars, anche la Ford 24.7 era troppo sfacciatamente ottimista per trasformarsi in una macchina di produzione nel breve termine.

La tecnologia esistente nel 2000 non permetteva tutte le funzioni previste: si era ancora alle prese con gli assistenti digitali a comando diretto e display video giganti che non avevano ancora ottenuto un buon mercato per finire nelle auto di famiglia a prezzi accessibili. Ma oggi...


Fonte: Ford
Image Credit: Ford