.::  1955 CHRYSLER FALCON  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore Chrysler
Modello Falcon
Presentazione 1955
Design Virgil Exner - Maury Baldwin

MOTORE
Tipo V8
Cilindrata (cc) n/d
Potenza (cv) n/d

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) 4622
Larghezza (mm) 1733
Altezza (mm) 1308

PERFORMANCE
Velocità (km/h) n/d
0-100 n/d
   


La Chrysler Falcon era una due posti roadster progettata da Virgil Exner, e costruita dalla Ghia di Torino per conto della Chrysler nel 1955. La vettura non è mai stato messa in produzione, ma molte delle idee e degli elementi stilistici presenti sarebbero stati utilizzati in altri progetti della Chrysler.

Alcuni non subito, come i tubi di scarico laterali a vista, ma molti anni dopo, per esempio con la Dodge Viper del 1992.

Il nome Falcon era originariamente destinato ad essere il nome della Plymouth Valiant, ma la Ford Motor Company aveva già lanciato una vettura di serie con quel nome, costringendo la Chrysler a destinarlo solo ad una concept car.

Progettata per essere la base di una vettura per entrare in concorrenza con la Ford Thunderbird e la Chevrolet Corvette, la Chrysler Falcon aveva un motore V8, capace di erogare 170 CV, abbinato ad un cambio automatico a doppia velocità.

Seppure pesasse 1500 Kg, le sue prestazioni erano eccezionali per l'epoca. Tre Falcon sono state costruite dall'Advanced Styling Studio della Chrysler, solo leggermente differenti l'una dall'altra, ma solo una di esse è sopravvissuta.

Lo stile creato da Maury Baldwin, sottola direzione di Exner, sembra attuale ancora oggi, soprattutto per la grande calandra e gli scarichi laterali che slanciano il corpo vettura.

La Falcon sarebbe stata una forte concorrente per Corvette e Thunderbird, con raffinatezza e prestazioni addirittura superiori, ma è stata condannata da un mercato troppo piccolo per le "sport-car" in quel periodo.


Fonte: Chrysler
Image Credit: Chrysler