.::  1957 CHEVROLET CORVETTE SS XP-64  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore Chevrolet
Modello Corvette SS XP-64
Presentazione Indianapolis, 1957
Design Bill Mitchell / Larry Shinoda

MOTORE
Tipo V8
Cilindrata (cc) 4638
Potenza (cv) 307

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) n/d
Larghezza (mm) n/d
Altezza (mm) n/d

PERFORMANCE
Velocità (km/h) n/d
0-100 n/d
   


La Chevrolet XP-64 Corvette SS (SS sta per Super Spyder) era soprattutto una vettura sperimentale. Venne provata molto spesso in pista e stabilì alcuni record sulla pista di Sebring, in Florida, nel 1957.

In realtà è servita come sperimentazione di molti modelli di Corvette. Zora Arkus-Duntov, ingegnere e progettista della vettura, la presentò al Motor Speedway di Indianapolis il 29 maggio del 1967, durante la riunione dei piloti prima della 51° edizione della Indy 500.

Guidati dal talento Zora Arkus-Duntov, un team di ingegneri costruì questo prototipo da corsa ultraleggero (860 kg) e potente (307 CV) avendo come modello la Mercedes 300SL.

Una carrozzeria in lega di magnesio leggerissima avvolge un telaio tubolare in acciaio con assale posteriore De Dion e freni a tamburo in alluminio. Il motore è un picolo V8 a iniezione che erogava 307 cavalli a 6.400 giri.

La Corvette SS del 1957 era una concept car, ma era stata creata con l'obiettivo di competere alla 24 Ore di LeMans. Ma non ci arrivò mai, tuttavia, ebbe il suo successo nella controparte americana più breve, la 12 Ore di Sebring.

Fonte: Chevrolet
Image Credit: Chevrolet