.::  1951 BUICK XP-300  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore Buick
Modello XP-300
Presentazione Chicago, 1951
Design Charles Chayne

MOTORE
Tipo V8 Supercharged
Cilindrata (cc) 3535
Potenza (cv) 335

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) 4890
Larghezza (mm) 2032
Altezza (mm) 1356

PERFORMANCE
Velocità (km/h) n/d
0-100 n/d
   


Nel 1951, la coppia Harley Earl e Charles Chayne (che nel 1938 avevano dato vita alla Buick Y-Job) ha creato due nuove auto da sogno, la LeSabre e la XP-300.

Questi veicoli sono il risultato di una collaborazione a lungo termine tra GM Styling e Buick Engineering. La Buick LeSabre era il progetto seguito da Earl mentre Chayne, poi divenuto capo della GM Engineering, ha preso il comando sulo studio XP-300.

La sigla XP deriva dal nome "eXPerimental (sperimentale) mentre il numero fa riferimento ai cavalli erogati dal motore V8 sovralimentato. Chayne ha riferito che l'auto raggiungeva una velocità massima di 140 miglia all'ora.

L'esterno della vettura è tipico dello stile 'lungo e basso' che molti designer della General Motors hanno cercato di promuovere negli anni '50. Nonostante superasse i quattro metri e mezzo di lunghezza la XP 300 era alta solo un metro e trenta.

I pannelli della carrozzeria erano in alluminio trattato termicamente, processo che riduceva il peso complessivo della vettura a 1400 kg. La carrozzeria e la struttura del telaio erano saldati in un' unica unità.

Image Credit: General Motors