.::  LUIGI COLANI  ::.

BIOGRAFIA


"La terra è rotonda, tutti i corpi paradisiaci sono rotondi; loro tutti si muovono in tondo od in orbite ellittiche.
Perché dovrei unirmi alla massa che vuole fare tutto angolare?
Io intraprenderò la filosofia di Galilei: il mio mondo è anche rotondo."


Tra gli stilisti del nostro tempo è certamente uno dei più famosi, ma allo stesso tempo, è anche uno dei più discussi e discutibili.
Alcuni lo vedono come un critico professionista, o un apprezzato stilista, altri lo considerano come un genio e un filosofo.
Negli ultimi 40 anni ha progettato centinaia di prodotti per aziende famose in tutto il mondo, tra i suoi progetti vi sono automobili, motocicli, velivoli, attrezzature sportive, macchine fotografiche come la Canon T-90, calcolatrici, montature per occhiali e cosi via. Per la casa automobilistica Mazda ha progettato la MX-5. Quello che è certo, è che questo uomo è come un uragano: ovunque passa lascia il segno del suo "caos creativo".

Lutz Colani nasce a Berlino il 2 Agosto del 1928 dove suo padre, svizzero, lavora come architetto cinematografico.
Essendo una famiglia numerosa ai bambini non venivano comprati giocattoli, ma furono incoraggiati a crearne di propri, con carta, cartone e materiali di scarto.
Il giovane Lutz imparò naturalmente e velocemente la tecnica di creare da se le proprie fantasie.
Dopo aver passato gli anni scolastici nella capitale tedesca, nel 1946 cominciò i suoi studi all'Accademia delle Belle Arti di Berlino. Dopo quattro anni di studio andò in Francia, a Parigi, per iscriversi ad una scuola che si occupava di car design. Dopo essere stato anche in California per studi su nuovi materiali e "Ricerca sull'Alta Velocità" ritorna in Europa e nel 1954 riceve il suo primo riconoscimento, il "Golden Rose Prize" per il suo lavoro in campo automobilistico. Nel 1957 cambia il suo nome in Luigi Colani. Nel 1968 in Germania mette su un team di designer e si concentra nello sviluppo dell'uso della plastica nei mobili e nelle automobili.

Nel 1972 mette insieme una scuola sperimentale di disegno e comincia a ricevere numerose commesse da case automobilistiche ed enti spaziali come la NASA. Crea il primo Colani Design Centre in Giappone nel 1973 e nel 1978 completa la costruzione del "Tokyo Robot Theatre", che ha la forma di un gigantesco mitilo. Intanto apre altre scuole a Berna, Tolosa e Brema oltre a ricevere numerosi premi e riconoscimenti. Nel 1995 Colani disegna la "Bio City", una città costruita secondo i principi della biodinamica e il luogo scelto è l'isola cinese di Changming. Nello stesso anno viene insignito di un secondo dottorato dall'Università di Tongji. In questi ultimi anni si dedicato molto al disegno dei più svariati prodotti di uso comune, dagli occhiali ai mobili d'ufficio, dalla carta da parati agli orologi.


REALIZZAZIONI


1970 Colani C 112

1970 Colani Life-Size Model

Colani Porsche Interscope

1970 Colani C 112

Rivisitazione Volkwagen Polo

1996 Colani Horch Mega-Roadster