.::  2016 FERRARI J50 (ONE-OFF)  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore Ferrari
Modello J50 (One-Off)
Presentazione Tokio, 2016
Design Ferrari's Special Project

MOTORE
Tipo Ferrari V8
Cilindrata (cc) 3900
Potenza (cv) 690

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) n/d
Larghezza (mm) n/d
Altezza (mm) n/d

PERFORMANCE
Velocità (km/h) n/d
0-100 n/d
   


La nuova Ferrari J50 vuole essere un omaggio al Paese del Sol Levante, (infatti la "J" del nome sta per Japan), nel quale la Casa del Cavallino è presente da ben 50 anni.

La Ferrari lo ha svelato al National Art Center di Tokyo. La carrozzeria mostra un assetto bassissimo, volto a esprimere la massima dinamicità e regalare il massimo piacere di guida. Il design si caratterizza per il bordo inclinato superiore del finestrino, in continuità con il filo parabrezza, mentre la linea laterale corre lungo le portiere fino a perdersi nelle prese d'aria laterali.

Il design muscoloso dell'ultima fuoriserie di Maranello nasce da soluzioni estetiche radicali: i radiatori anteriori posizionati più vicini fra loro, la sezione del cofano bassa al centro e con i passaruota in rilievo, il particolare “effetto visiera” delle scarse superfici vetrate. Infine, l'aerodinamica, che conta su due canali d’aria in fibra di carbonio che scolpiscono la parte anteriore.

Il resto del look della Ferrari J50 mette in mostra i proiettori a LED con un profilo molto dinamico e rastremato. Dietro invece spiccano i 4 gruppi ottici, sovrastati da un profilo alare ad alto carico aerodinamico, mentre il diffusore presenta un estrattore la cui forma è ispirata ai post-bruciatori dei motori a reazione aeronautici.

Un'immagine di potenza, come anche quella dei cerchi forgiati da 20 pollici e della cover trasparente che protegge il motore. L’hard top in fibra di carbonio è diviso in due pezzi che si possono comodamente riporre dietro i sedili. La nuova supercar della Ferrari monta un motore V8 da 3,9 litri (eletto International Engine of the Year Award 2016), che sviluppa la potenza di 690 CV. L'esemplare esposto a Tokyo esibiva un raffinato colore rosso a tre strati, con interni rossi e neri rivestiti in pelle e Alcantara.

Un modello unico, specialissimo, che probabilmente, sarà prodotto in 10 esemplari soltanto, partendo dalla 488 Spider a due posti secchi e con motore 8 cilindri collocato in posizione posteriore-centrale.


Fonte: Ferrari
Image Credit: Ferrari