.::  1991 BMW E1 (Z11)  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore BMW
Modello E1 (Z11)
Presentazione Francoforte, 1991
Design n/d

MOTORE
Tipo Elettrico
Cilindrata (cc) n/d
Potenza (cv) n/d

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) 3460
Larghezza (mm) 1650
Altezza (mm) n/d

PERFORMANCE
Velocità (km/h) 120
0-100 n/d
   


La BMW E1 (codice di fabbrica Z11) era un prototipo di piccola monovolume elettrica in configurazione 2 + 2. Era lunga solo 3,46 metri, ma con 1,65 m di larghezza era quasi larga come la contemporanea BMW Serie 3.

Il linguaggio del design adottato era quelli dei modelli precedenti della BMW, come ad esempio i fari a doppi vetri.

La particolarità di questo modello è che era un veicolo elettrico puro. Il motore, che era stato montato direttamente sull'asse posteriore, erogava una potenza di 32 kW e la trazione, come consuetudine BMW, era sulle ruote posteriori.

La velocità massima era di 120 km/h, l'accelerazione 0-50 km/h in sei secondi e accelerazione 0-80 km/h in diciotto secondi.

La batteria a sodio-zolfo pesava 200 kg, con 120 volt e 20 kWh, riusciva, in circostanze favorevoli a spingere l'auto per 200 km prima di essere ricaricata. Ricarica che avveniva in una normale presa elettrica e durava dalle 6 alle 8 ore.

Questo primo prototipo della E1 fu vittima di un incendio. Nel 1993 la BMW presentò un altro prototipo, sempre chiamato E1 (il codice di fabbrica era Z15), ma di colore verde.


Fonte: BMW Press
Image Credit: BMW Press