2004 AUDI RSQ

Per la prima volta in assoluto, Audi ha sviluppato una macchina esclusivamente per un importante film di Hollywood. Gli ingegneri Audi hanno creato una macchina per il film "Io, Robot", tratto dai libri di Isaac Asimov e ambientato in un incredibile mondo popolato di robot nel 2035. Il risultato è stato l'Audi RSQ, una sport coupé che è un'interpretazione visionaria del linguaggio stilistico tipico della Audi. La cosa più importante è che, nonostante il carattere estremo della vettura essa è perfettamente riconoscibile come una Audi.

La Audi RSQ include funzioni speciali proposte dal regista Alex Proyas. La vettura è a motore centrale e non viaggia su ruote, ma su sfere. Le due porte sono incernierate sul montante posteriore ed hanno un'apertura ad ala di farfalla. Oltre alla concept RSQ, l'Audi ha fornito ulteriori vetture di serie che appaiono - in forme mascherate - nel film nelle scene di traffico. Audi ha anche fornito l'intero mock-up utilizzato per le scene dell'interno dell'auto.

Progettisti, ingegneri e tecnici hanno avuto appena dieci settimane per costruire la concept car. All'inizio di luglio del 2004 la Audi RSQ è arrivata sul set a Vancouver dove è rimasta per i diversi mesi di riprese.

La vicenda si svolge a Chicago nel 2035, e le auto non viaggiano più su ruote, ma su sfere...
"L'integrazione di queste sfere nel design della vettura è stata una delle più grandi sfide che abbiamo dovuto risolvere", ha detto Julian Hanig, responsabile per il design esterno del progetto RSQ.
Il risultato è stato una due posti a motore centrale con ruote a forma di sfera contenute in passaruota di forma simile.


Fonte: Audi
Image Credit: Audi
DETTAGLI TECNICI
Costruttore Audi
Modello RSQ
Presentazione New York, 2004
Design Martin Ertl
Tipo Motore V10
Cilindrata (cc) 5400
Potenza (cv) 174
Lunghezza (mm) 4215
Larghezza (mm) 1768
Altezza (mm) 1173
Peso (kg) n.d.
Velocità (km/h) 250