2003 AUDI PIKES PEAK QUATTRO

Lo studio Audi Pikes Peak quattro, che prende il nome dalla montagna del Colorado (USA) sui cui sterrati ha luogo una spettacolare corsa in salita con ben 156 curve, è una multispazio che riunisce in sé il meglio della tecnologia automobilistica.

Elegante come una berlina, dinamica come una sportiva, robusta come un fuoristrada e versatile come una grande monovolume.

Il design della Pikes Peak quattro è stato successivamente sviluppato ed ha dato vita alla produzione della Audi Q7.

L'Audi Pikes Peak quattro è stata sviluppata in soli cinque mesi dopo la concettualizzazione iniziale e il design. La vettura impiega molte parti di altri veicoli del Gruppo Volkswagen, compreso l'uso degli assali anteriore e posteriore della Touareg, come pure la tecnologia delle sospensioni pneumatiche prese dalla Touareg e dalla A8.

Le regolazioni delle sospensioni possono essere impostate secondo le preferenze del conducente attraverso un sistema di regolazione a quattro livelli. È in grado di manipolare l'altezza del veicolo, in una gamma da 18 a 30 centimetri, permettendo di adattarsi ad una grande varietà di superfici stradali.


Fonte: Audi Press
Image Credit: Audi Press
DETTAGLI TECNICI
Costruttore Audi
Modello Pikes Peak Quattro
Presentazione Detroit, 2003
Design n.d.
Tipo Motore n.d.
Cilindrata (cc) 4172
Potenza (cv) 500
Lunghezza (mm) 5030
Larghezza (mm) n.d.
Altezza (mm) n.d.
Peso (kg) n.d.
Velocità (km/h) n.d.