.::  1974 ZAGATO FERRARI 3000 CONVERTIBLE  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore Zagato
Modello Ferrari 3000 Convertible
Presentazione Ginevra, 1974
Design Giuseppe Mittino (Zagato)

MOTORE
Tipo Ferrari Tipo 209 V12
Cilindrata (cc) 2967
Potenza (cv) 300

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) n/d
Larghezza (mm) n/d
Altezza (mm) n/d

PERFORMANCE
Velocità (km/h) n/d
0-100 n/d
   


Questa Ferrari in realta inizia la sua vita nel 1967 come una Coupè 330 GTC (telaio #10659) acquistata dalla Luigi Chinetti Motors, l'importatore americano della Ferrari.

Dopo alcuni anni e diversi proprietari la vettura tornò a Chinetti che la spedì alla Carrozzeria Zagato per darle una nuova carrozzeria su richiesta di un cliente.

La nuova carrozzeria fu progettata da Giuseppe Mittino, all'epoca designer alla Zagato e costruita materialmente dalla Carrozzeria Marrazzi.

La linea si ispira ad un'altra vettura disegnata da Mittino, la Ferrari 3Z Spider. Questa nuova vettura venne chiamata "3000 Convertible", anche se in realtà l'auto era più simile ad una coupè con tettuccio rigido rimovibile, tipo targa.

Rispetto alla 3Z Spider la coda era più alta e massiccia e le luci posteriori più piccole ed incassate. I fari anteriori erano visibili, ma velati con un coperchio in plexiglas, e non a scomparsa.


Fonte: Zagato
Image Credit: Pieter E. Kamp