1980 PININFARINA FERRARI PININ

La Pinin è stata la prima ed unica vettura a quattro porte nella storia della Ferrari. Essa fu realizzata nel cinquantenario di attività della carrozzeria Pininfarina, per rendere omaggio al suo storico fondatore, Battista Farina, detto Pinin.

Lo stile della vettura venne realizzato dal designer Piero Ottina, sotto la direzione di Leonardo Fioravanti, già responsabile di altri progetti per la Ferrari, tra i quali la Ferrari 365 Daytona. La carrozzeria si presenta con un design futuristico, caratterizzato da linee tese e muscolose.

La linea generale dell’auto è morbida e arrotondata. Caratteristiche ideali sia per il senso estetico, sia per l’effetto aerodinamico messo a punto direttamente dalla Pininfarina nella sua galleria del vento inaugurata nel 1972.

Tra le altre peculiarità tecniche, sulla Pinin sono installati i proiettori anteriori pluriparabolici e i fari ad alto contrasto, entrambi messi a punto con la collaborazione delle aziende specializzate Lucas e Carello.

I primi hanno superfici multiriflettenti e lenti molto inclinate che permettono la realizzazione di un faro dal profilo molto basso, che ben si integra con lo stile della vettura; i secondi, montati al posteriore, si mimetizzano nella carrozzeria perché in tinta con essa.

Gli interni sono in pelle Connolly di colore beige, utilizzata per rivestire la quasi totalità dell'abitacolo. Per rendere la vettura ancora più confortevole, sono stati introdotti alcune dotazioni tecnologiche, come ad esempio la regolazione elettrica dei sedili e l'utilizzo di un secondo impianto stereo dotato di cuffie, dedicato ai passeggeri posteriori.

Inizialmente la vettura fu esposta come maquette e venne in seguito equipaggiata con il V12 boxer 5.0 litri della Ferrari 512 BB, per il quale era stata predisposta.

L'operazione fu concertata da Mauro Forghieri - ex direttore tecnico Ferrari - che scelse di montare il cambio manuale a 5 rapporti derivato dal modello "400 GT", più adatto ad una berlina sportiva.

Oltre al telaio, anche i freni, il serbatoio e le sospensioni furono invece realizzate appositamente per la Pinin.


Fonte: Pininfarina
Image Credit: Pininfarina
DETTAGLI TECNICI
Costruttore Pininfarina
Modello Ferrari Pinin
Presentazione Torino, 1980
Design Leonardo Fioravanti - Piero Ottina
Tipo Motore Ferrari V12
Cilindrata (cc) 4942
Potenza (cv) 360
Lunghezza (mm) 4821
Larghezza (mm) 1816
Altezza (mm) 1308
Peso (kg) n.d.
Velocità (km/h) n.d.