1997 PININFARINA PEUGEOT NAUTILUS

Sulla meccanica della 605, in attesa del lancio della 607, Pininfarina presenta questa berlina al Salone di Ginevra del 1997.

L’esterno è di colore acquamarina metallizzato, ma opaco. L’interno riprende le linee e le onde dell’ambiente marino, come pure i rivestimenti dei sedili in due colori, per sottolineare la differenza tra zona posteriore di accoglienza raffinata e posto di guida funzionale ed ergonomico.

Grande la superficie vetrata che comprende anche il tetto e interessante il trattamento della parte frontale che anticipa stilemi che ritroveremo più tardi su esemplari della marca del leone.

La Nautilus non era destinata alla produzione, era più una dimostrazione di capacità della Pininfarina di creare una splendida quattro porte di lusso.

Progettata da Ken Okuyama, ha utilizzato il mare per l'ispirazione. Gli elementi di design più evidenti per evidenziare questa influenza sono stati i cerchioni a forma di pinna e la conchiglia al centro del volante.

Altre caratteristiche interessanti sono le maniglie delle porte nascoste nelle cornici delle finestre e le telecamere, invece degli specchietti retrovisori.


Fonte: Pininfarina
Image Credit: Pininfarina
DETTAGLI TECNICI
Costruttore Pininfarina
Modello Peugeot Nautilus
Presentazione Torino, 1997
Design Ken Okuyama
Tipo Motore Peugeot V6
Cilindrata (cc) 2400
Potenza (cv) n.d.
Lunghezza (mm) n.d.
Larghezza (mm) n.d.
Altezza (mm) n.d.
Peso (kg) n.d.
Velocità (km/h) n.d.