CARROZZERIA MAGGIORA: CRONOLOGIA REALIZZAZIONI


1984 Gobi
1996 Fiat barchetta Trofeo
1998 Fiat barchetta Coupè
1998 Citymagg Droll
2000 Fiat Punto GT Stradale
2000 Fiat barchetta RHD Prototype
2014 Willys AW380 Berlinetta Viotti

CARROZZERIA MAGGIORA: CENNI STORICI



La Carrozzeria Maggiora compie i primi passi nel settore della carrozzeria nel lontano 1925, quando a Torino, il cavalier Arturo Maggiora crea la "Martelleria Maggiora" in un piccolo capannone di 1500 mq. L'attività aziendale si sviluppa velocemente, caratterizzata dalla costruizione di numerose carrozzerie ad alto livello, molto apprezzate all'epoca.

Ma è dopo la guerra che Maggiora compie la sua più radicale trasformazione. Nel 1951 la martelleria si trasferisce infatti in Borgo San Pietro a Moncalieri. Qui l'azienda può finalmente disporre di un'area più vasta e di uno stabilimentomodernamente attrezzato. Arturo Maggiora amplia i suoi programmi.

Sfruttando esperienze e tecniche costruttive tra le più sofisticate, ottiene importanti commesse: produce elementi di carrozzeria per la Fiat e collabora alla costruzione di fuoriserie d'alta qualità. Tra queste ultime, le Alfa Romeo 2000 Touring, le Lancia B20 e Flaminia Touring, la Fiat 2300 S Coupè, le De Tomaso Mangusta e Pantera, la Maserati Mistral.

Nel 1978 La Martelleria Maggiora si trasforma in società per azioni e assume il nome di Ilca Maggiora (Industria Lavorazione Carrozzerie Auto). Contemporaneamente diversifica ulteriormente clientela e mercato. Pochi anni dopo avviene un cambio generazionale ai vertici dell'azienda. I figli Vincenzo, Bruno e Giuseppina assumono la gestione della società e danno un nuovo impulso alla produzione. La Ilca Maggiora assume così caratteristiche di azienda d'avanguardia. Si specializza nel settore della prototipistica con particolare attenzione alle prime serie, produce stampi, costruisce particolari automobilistici e realizza anche propri modelli, che si incarica di commercializzare direttamente.

Ad inizio anni novanta la Maggiora diventa proprietaria dello storico ex-Stabilimento Lancia di Chivasso a nord-est di Torino, in cui fino all'ottobre del 1994 è stata prodotta la Lancia Delta. L'ultima vettura prodotta nelle officine Maggiora è stata la Fiat Barchetta. Tra le sue produzioni può anche citare la Lancia K Coupé che era stata progettata da Gianna Maggiora e inoltre la Lancia Flaminia e la Cisitalia Abarth. Nel 2003, a seguito di difficoltà finanziarie, la società è stata chiusa.

Fonte: Carrozzeria Italiana, Vol. 1/1990