1958 GHIA SIMCA SPECIAL CONCEPT

Virgil Exner Jr., progettò questa sua visione di vettura sportiva nel 1956 come tesi di un master, mentre studiava Belle Arti presso l'Università di Notre Dame.

La progettazione di questa vettura fruttò al ragazzo la Medaglia d'oro dell'Università di Belle Arti. Così, dal 1956 al 1958, grazie alla borsa di studio trasformò i suoi disegni in una vettura reale, realizzata in vetroresina. La vettura venne costruita dallo stesso Exner Jr. con l'aiuto della Carrozzeria Ghia.

La Simca Special era realizzata su una versione modificata del telaio della Fiat 1100, e montava un motore da 1,2 litri a quattro cilindri e l'intera trasmissione derivati da una Simca Huit.

La vettura fu mostrata dalla Simca al pubblico al Salone Internazionale di Parigi nel 1959, prima di essere venduta ad un commerciante Chrysler e, nel 1965, fu acquistata dallo stesso Exner Jr. in società con il pilota Beau Hickory.

Nel corso degli anni, il suo motore originale Simca è stato sostituito con un motore a quattro cilindri Datsun, ma il resto della vettura ha conservato gran parte degli spunti stilistici originali di Exner Jr..


Fonte: Ghia
Image Credit: Ghia
DETTAGLI TECNICI
Costruttore Ghia
Modello Simca Special Concept
Presentazione 1958
Design Virgil Exner Jr.
Tipo Motore Simca 4 cilindri
Cilindrata (cc) 1200
Potenza (cv) n.d.
Lunghezza (mm) n.d.
Larghezza (mm) n.d.
Altezza n.d.
Peso (kg) n.d.
Velocità (km/h) n.d.