.::  1966 GHIA DE TOMASO 2000 COMPETIZIONE  ::.


Le specifiche potrebbero non essere precise
DETTAGLI
Costruttore Ghia
Modello De Tomaso 2000 Competizione
Presentazione Ginevra, 1966
Design Ghia

MOTORE
Tipo De Tomaso
Cilindrata (cc) 2000
Potenza (cv) n/d

DIMENSIONI
Lunghezza (mm) n/d
Larghezza (mm) n/d
Altezza (mm) n/d

PERFORMANCE
Velocità (km/h) n/d
0-100 n/d
   


La Ghia De Tomaso 2000 Competizione è una concept car da corsa costruita "una tantum" dalla Ghia e basata sul telaio della De Tomaso Vallelunga.

La vettura è stata esposta al Salone di Ginevra nel 1966, prima di fare ulteriori apparizioni in altri importanti eventi automobilistici.

Era alimentata dal motore Ford 120E a quattro cilindri da 1,6 litri. Il motore era una versione rielaborata del gruppo motopropulsore da 104 CV utilizzato per la De Tomaso Vallelunga. La trasmissione a 4 marce era di origine Volkswagen con rapporti Colotti.

La sospensione era a triangoli sovrapposti e molle elicoidali su tutti e quattro gli angoli, con montanti provenienti dalla Triumph. In un primo momento la Ghia De Tomaso 2000 Competitizione è stata dotata di ruote da 13 pollici, ma in seguito De Tomaso le ha cambiate con quelle da 15 pollici come la Sport 2000.

La vettura era di proprietà di De Tomaso fino al 2004, quando è stata venduta ad un acquirente privato ed ha subito un restauro completo.

Si ringrazia il sig. Daniele Neri per il materiale fotografico.


Fonte: Ghia
Image Credit: Daniele Neri