1978 FRUA LAMBORGHINI FAENA

Il carrozziere italiano Pietro Frua ha creato l'unica Lamborghini a quattro porte dal 1978, la Frua Faena è stata creata partendo da un telaio rinforzato della Espada seconda serie.

Ci sono voluti circa 8 mesi per creare questa Lamborghini. La carrozzeria Frua ha allungato il telaio della Espada di 178 millimetri, per accogliere i sedili posteriori, allungando così la vettura fino a 4586 millimetri di lunghezza ed ha anche aggiunto 200 Kg in più al peso totale.

Questa vettura "speciale" è stata rivelata al 57° Salone Internazionale dell'Automobile, a Torino, durante la primavera del 1978.

Le linee della vettura è molto pulita sul davanti, con grandi fari montati in unità gemelle, ma il design posteriore ha un po' rovinato la macchina, appesantendola rispetto alla vettura progenitrice.

La Frua Faena non ebbe successo, anche se era molto ben costruita, mentre Pietro Frua sperava invece di poterla produrre in una piccola quantità.

Dopo il Salone di Ginevra del 1980, la vettura è stata venduta alla Lambo-Motor AG di Basilea che l'ha rivenduta a sua volta ad un collezionista tedesco. Egli possiede ancora la macchina, ma è rimasta registrata in Svizzera.


Fonte: www.pietro-frua.de
Image Credit: www.pietro-frua.de
DETTAGLI TECNICI
Costruttore Frua
Modello Lamborghini Faena
Presentazione Torino, 1978
Design n.d.
Tipo Motore Lamborghini
Cilindrata (cc) n.d.
Potenza (cv) n.d.
Lunghezza (mm) 4586
Larghezza (mm) n.d.
Altezza n.d.
Peso (kg) n.d.
Velocità (km/h) n.d.