1968 BERTONE ALFA ROMEO 33 CARABO

Nell'ottobre del 1968, al Salone di Parigi la Carrozzeria Bertone presentò un coupè sportivo disegnato da Marcello Gandini su telaio e meccanica dell'Alfa Romeo 33 Stradale, la vettura si chiamava Carabo (denominazione di un tipo di coleottero).

Estremamente bassa (solamente 99 cm!), con profilo a cuneo, le porte che si aprivano a taglio di forbice (soluzione che verrà usata tre anni dopo anche per la Countach disegnata dallo stesso Gandini). I due modelli, infatti, hanno una notevole somiglianza di stile. Il cofano anteriore ed il parabrezza hanno una linea continua che impone un vetro enorme ed un tetto molto basso.

Sotto il cofano c'è il motore della Alfa Romeo 33 Stradale posizionato centralmente: un V8 compatto di 1.995 cm3 e 230 cv di potenza a 8.800 rpm. I dati della Bertone dichiaravano 250 km/h di velocità massima e una accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi.
Progettata e costruita in sole 10 settimane, l'unica copia di Carabo fu ripristinata nel 1989 dall'Alfa Romeo e dalla Carrozzeria Bertone per poi essere esposta al Museo Alfa Romeo ad Arese.


Fonte: Carrozzeria Bertone
Image Source: Archivio Prototipi
DETTAGLI TECNICI
Costruttore Bertone
Modello Alfa Romeo 33 Carabo
Presentazione Parigi, 1968
Design Marcello Gandini
Tipo Motore Alfa Romeo V8
Cilindrata (cc) 1995
Potenza (cv) 230
Lunghezza (mm) 4170
Larghezza (mm) 1780
Altezza 990
Peso (kg) n.d.
Velocità (km/h) n.d.